28 Settembre 2020
NEWS
percorso: Home > NEWS > News Generiche

DINI,Bianconero dentro e fuori

25-11-2010 08:58 - News Generiche
Il 18enne di Cerbella si racconta: "Mio fratello, che maestro. Morvidoni lo ha sostituito". " Tifo Trestina in campo, Juve in tv. Grazie a Traversini, Cecconi, Bastianoni... e Nedved".
Indietro C´è chi aspetta per una vita la grande occasione. Per Luca Dini, centrocampista del Trestina, classe ´92, finalmente è arrivata. Dopo una vita passata a Cerbara, dove l´anno scorso ha disputato il suo primo campionato con i "grandi", Dini, quest´anno ha fatto il salto di qualità in Eccellenza, guadagnandosi anche un posto da titolare. Il perché? "Quest´estate - dice il giovane di Cerbella - a Trestina cercavano dei sottoquota, il direttore sportivo Ceccagnoli mi aveva notato e così la società mi ha richiesto. E´ stata un bella soddisfazione arrivare in bianconero. Mi trovo molto bene sia con i compagni che con l´allenatore, è uno che con i giovani ci sa fare". Dini si è guadagnato il posto grazie anche alle sue qualità dato che è sempre uno dei migliori sottoquota in campo, non solo nella sua squadra, ma anche in categoria. Esordi I primi contatti tra Luca e la palla risalgono a 11 anni fa. "Io sono di Badiali e ho cominciato a giocare a 7 anni a Cerbara, vicino casa, dove ho fatto tutte le giovanili. La passione è nata perché nella mia famiglia si è sempre masticato il pallone, tifo Juve. Mio padre Mario, da giovane, giocava a calcio e poi ha fatto l´allenatore per diversi anni, sia a Cerbara che a Lama. L´ultima sua stagione da tecnico è stata tre anni fa. Lui e mia mamma Laura vengono sempre a vedermi. Ma anche mio fratello Marco mi ha contagiato. Lui gioca a calcio ormai da tanti anni, è più grande di me, ha 24 anni e milita nel Cerbara". Dieci anni con la società tifernate non si cancellano di certo con un colpo di spugna, Luca infatti è cresciuto a Cerbara dove ha lasciato tanti bei ricordi, legati anche ai tecnici che l´hanno fatto maturare sia calcisticamente che umanamente. "Mister Giovanni Traversini è stata una persona fondamentale nella mia vita - racconta - oltre al fatto che era il mio allenatore con i Giovanissimi nella stagione 2005-06, avevamo anche uno splendido rapporto di amicizia, era molto bravo con i giovani. Ma allo stesso tempo, non posso non menzionare altre due persone fantastiche come Massimo Bastianoni e Stefano Cecconi. Il primo l´ho avuto con gli Allievi la stagione successiva e ammetto che mi ha insegnato molto dal punto di vista tecnico, mentre due anni fa con Cecconi si era creato un bel legame. Mi ricordo ancora di quando mi fece i complimenti per una rete che segnai, forse la mia più bella in assoluto, un tiro da fuori, da almeno 30 metri, era un mezzo pallonetto al portiere. La partita era contro il Fontanellebranca". La prima squadra L´anno scorso Luca ha fatto le prove generali per il vero salto di qualità, giocando tutta la stagione in prima squadra con il Cerbara, che poi ha festeggiato anche la Promozione. "E´ stata un´esperienza nuova - commenta il centrocampista - e sicuramente diversa, perché c´è molta differenza tra affrontare un campionato in prima squadra e uno nelle giovanili. Anche se è stata dura, i miei compagni mi hanno sempre aiutato e poi c´era mio fratello. E´ stato davvero bello giocare insieme a lui, un´esperienza unica. Grazie a Marco riuscivo a sentirmi a mio agio, mi dava molta sicurezza e tranquillità, oltre a dei buoni consigli. La mia partita più emozionante l´ho disputata proprio l´anno scorso fuori casa contro la Pietralunghese. Finì 1-1 ma per me fu comunque una grande soddisfazione, partire dalla panchina, entrare a partita in corsa e fare il primo gol del vantaggio... Una rete che valse anche il mio posto da titolare nelle gare successive". Il grande salto E lasciare la sua società storica è stato un altro passaggio fondamentale nella vita di Dini, centrocampista centrale che sa adattarsi bene anche da esterno, ispirandosi alle giocate di Nedved, il suo idolo. "Sto bene a Trestina e in campo mi fido molto dei consigli di Morvidoni, un mio compagno di reparto dal quale posso imparare molto. Al posto di mio fratello ora c´è lui - dice con un sorriso -. Finora non ho segnato in campionato ma spero che arriverà il momento anche per me". Sebbene Dini stia facendo davvero bene, il Trestina stenta un po´. "Credo che siamo stati un po´ sfortunati - spiega -, alcune partite avremmo potuto vincerle e invece le abbiamo pareggiate. La colpa è stata anche nostra, ma non per intero. Il mister ci dice di stare tranquilli e di giocare come sappiamo perché abbiamo le carte in regola per fare bene"

24 novembre 2010 RIAPERTA LA SEZIONE COMMENTI.


Fonte: CRISTINA BIONDI per il Corriere dell´Umbria
Ultimo aggiornamento
22:51 27/09/2020
EVENTI
[<<] [Settembre 2020] [>>]
LMMGVSD
 123456
78910111213
14151617181920
21222324252627
282930    

Realizzazione siti web www.sitoper.it
Il prodotto è stato inserito nel carrello

continua lo shopping
vai alla cassa
close
Richiedi il prodotto
Inserisci il tuo indirizzo email per essere avvisato quando il prodotto tornerà disponibile.



Richiesta disponibilità inviata
Richiesta disponibilità non inviata
close
ACCEDI

NON SONO REGISTRATO

crea account
invia ad un amico
chiudi
Attenzione!
Non puoi effettuare più di 10 invii al giorno.
INFORMATIVA SULLA PRVACY
Per qualsiasi richiesta di informazioni effettuata tramite questo sito si considerano valide le informazioni sotto riportate
Dati personali relativi agli utenti (art. 13 D.Lgs. 196/2003)
Gentile utente, nel ricordarle che siamo a Sua disposizione per ogni ulteriore delucidazione, in relazione ai dati personali a noi necessari per poter dare esito alle Sue richieste e nel rispetto di quanto previsto dal Decreto Legislativo 30 giugno 2003, n. 196 (Codice in materia di protezione dei dati personali), in particolare dagli artt. 13 (Informativa) e 23 (Consenso), Le forniamo le seguenti informazioni:

Per poter entrare a far parte della comunità on-line di www.sportingclubtrestina.net e accedere ad alcuni servizi (richieste di informazioni, richieste di acquisto, richieste di registrazione calcio è necessario effettuare la registrazione al sito (www.sportingclubtrestina.net) Durante la registrazione all'utente sono richiesti dati personali.

I dati vengono archiviati in una banca di dati e trattati secondo l'art. 7 - Codice in materia di protezione dei dati personali - Decreto legislativo 30 giugno 2003, n. 196.

FINALITA’ DELLA RACCOLTA E TRATTAMENTO DEI DATI PERSONALI
I Suoi dati vengono raccolti per poterla contattare in caso di problemi, per poterle inviare informazioni generiche, comunicazioni di aggiornamenti.
(non vengono raccolti)

DIRITTI DELL’INTERESSATO - UTENTE
In base a tale articolo l'utente ha il diritto di ottenere:
- l'aggiornamento, la rettifica e l'integrazione dei dati che lo riguardano;
- la cancellazione, la trasformazione in forma anonima o il blocco dei dati trattati in violazione di legge,
- l'interessato ha il diritto di opporsi in tutto o in parte per motivi legittimi al trattamento dei dati personali che lo riguardano, sebbene pertinenti allo scopo della raccolta;
- ha il diritto di opporsi al trattamento di dati personali che lo riguardano a fini di invio di materiale pubblicitario o di vendita diretta o per il compimento di ricerche di mercato o di comunicazione commerciale.
- la conferma o meno di dati che La riguardano, anche se non ancora registrati, e la loro comunicazione in forma intelligibile;
- l’indicazione dell’origine dei dati personali, delle finalità e modalità di trattamento, della logica applicata in caso di trattamento effettuato con l’ausilio di strumenti elettronici, degli estremi identificativi del titolare e del responsabile e dei soggetti o delle categorie di soggetti ai quali i dati possono essere comunicati o che possono venirne a conoscenza in qualità di responsabili o incaricati;
MODALITA’ DEL TRATTAMENTO
I dati personali oggetto di trattamento sono
- trattati in modo lecito e secondo correttezza
- raccolti e registrati per scopi determinati, espliciti e legittimi, ed utilizzati in altre operazioni del trattamento intermini compatibili con tali scopi;
- esatti e, se necessario, aggiornati;
- pertinenti, completi e non eccedenti rispetto alle finalità per le quali sono raccolti o successivamente trattati;
- È prevista l’adozione di ogni misura idonea a garantire la riservatezza e la sicurezza dei Suoi dati personali che, unitamente alla richiesta formulata, giungeranno sotto forma di mail ai nostri indirizzi (nessuno). I suoi dati potranno essere mantenuti nei nostri archivi per comunicazioni future.
- conservati in una forma che consenta l'identificazione dell'interessato per un periodo di tempo non superiore a quello necessario agli scopi per i quali essi sono stati raccolti o successivamente trattati.
- I dati possono essere archiviati su server Italiasport.net s.r.l. oppure in copia di sicurezza archiviati dal proprietario del sito internet.
AMBITO DI COMUNICAZIONE E DIFFUSIONE DEI DATI
- I dati da Lei forniti saranno trattati esclusivamente da personale esplicitamente incaricato con strumenti automatizzati e potranno essere comunicati a terzi solo nel caso in cui ciò sia necessario per la fornitura del servizio e/o del prodotto richiesto.
- I dati possono essere accessibili da amministratori ed utenti gestori del sito internet

MISURE DI SICUREZZA
I dati personali oggetto di trattamento sono custoditi e controllati, anche in relazione alle conoscenze acquisite in base al progresso tecnico, alla natura dei dati e alle specifiche caratteristiche del trattamento, in modo da ridurre al minimo, mediante l'adozione di idonee e preventive misure di sicurezza, i rischi di distruzione o perdita, anche accidentale, dei dati stessi, di accesso non autorizzato o di trattamento non consentito o non conforme alle finalità della raccolta.

NATURA DEL CONFERIMENTO E CONSEGUENZE DI UN EVENTUALE RIFIUTO DI RISPONDERE
Il conferimento dei Suoi dati (limitatamente ai dati richiesti come obbligatori) è obbligatorio poiché, in mancanza, potrebbe risultare pregiudicata la possibilità di recapitaLe una risposta. Gli ulteriori dati (i dati opzionali) sono facoltativi ed il loro mancato conferimento non inficia la possibilità di ottenere risposta da parte nostra.

Per maggiori informazioni visita il sito del garante per la protezione dei dati personali:
Decreto legislativo 30 giugno 2003, n. 196 - Codice in materia di protezione dei dati personali
(http://www.garanteprivacy.it/garante/doc.jsp?ID=1042761 ). Questo riportato è l’indirizzo controllato in data 28/11/2008 se successivamente variato, non è di nostra competenza, ti consigliamo di cercare sul sito del Garante della Privacy e/o sul sito della Guardia di Finanza.

Titolare del trattamento di dati personali è (Sporting Club Trestina associazione sportiva dilettantistica Trestina Via lambruschini 06018 (PG) mail: manlo3@libero.it. Responsabile della privacy Leoinardo Bambini presidente)

torna indietro leggi INFORMATIVA SULLA PRVACY  obbligatorio