09 Luglio 2020
NEWS
percorso: Home > NEWS > News Generiche

DOPO NARNESE-TRESTINA SOSPESA PER IL MOMENTO LA SEZIONE COMMENTI CHE VERRA´ RIAPERTA SOLO QUANDO SI SARANNO CALMATE LE ACQUE E SOPRATTUTTO DOPO LE DECISIONI DEL GIUDICE SPORTIVO CHE ATTENDIAMO CON IMPAZIENZA

12-01-2011 - News Generiche
"Il Trestina è vittima, non carnefice". Il presidente dei bianconeri interviene sui fattacci del San Girolamo: "Ma niente denunce". Bambini sulla rissa con la Narnese: "In sette contro Cerbella, i miei lo hanno difeso".All´indomani della partita di Narni che purtroppo ha fatto parlare di sé più per i risvolti extracalcistici che altro, il presidente del Trestina Leonardo Bambini ritorna sui fatti accaduti nel dopo gara e soprattutto su quanto riportato da alcuni organi di stampa che, secondo il numero uno bianconero, non corrisponde totalmente a verità: "Siamo andati a Narni non certo per fare un incontro di boxe, ma per giocare una partita di calcio che poi si è rivelata una gara maschia ed intensa dentro il rettangolo di gioco. E´ vero che qualche decisione arbitrale specie sul loro gol annullato, poteva scatenare la reazione dei locali, ma sicuramente contro l´arbitro e non contro di noi. E´ finita in parità (1-1, ndr) ma poteva anche finire col successo di una delle due formazioni. Anch´io sono rimasto sorpreso dalla decisione di invalidare il loro gol, poi però i miei ragazzi mi hanno detto che a Pagliarini è stato fischiato un fuorigioco di rientro". Nel tunnel La scintilla è scattata, secondo Bambini, per un´aggressione subita da Enrico Cerbella, nel momento in cui l´allenatore ospite è rientrato negli spogliatoi dopo il rosso: "Sul tunnel Cerbella è stato aggredito da 6-7 persone che stavano davanti agli spogliatoi. La sua unica colpa è stata quella di aver avuto un diverbio con l´uomo che era nella loro panchina per sostituire Trippini (il presidente si riferisce forse a Marco Sabatini, ndr) ed infatti entrambi sono stati espulsi. Da quel momento è scoppiato il parapiglia e i nostri giocatori al rientro negli spogliatoi, hanno preso le difese del loro tecnico". Cerbella sotto i ferri? "Il rischio è quello di passare da vittime a carnefici - continua Leonardo Bambini -; leggere che il nostro allenatore è stato visto ridere al momento di salire sull´ambulanza dopo la gara, quando probabilmente dovrà operarsi al naso fratturato, mi sembra una cosa premeditata che tende a distorcere la realtà dei fatti. Sono deluso dal comportamento di alcuni dirigenti della Narnese. I tifosi narnesi con i qualeiabbiamo avuto modo di parlare al termine del match, ci hanno detto che ce l´avevano con l´arbitro e questo io lo posso anche capire". Rischio " calcolato" Che fosse una partita calda lo si capiva anche per il momento difficile dei padroni di casa: "Sapevamo che avremmo incontrato molte difficoltà perché loro si giocavano molto visto il particolare momento della compagine narnese. Però tutto avrebbe dovuto rimanere nell´ambito calcistico. Io non capisco il motivo per cui si sono scagliati contro il nostro mister". Niente denunce Una volta chiariti come sono andati i fatti, Leonardo Bambini vuole chiudere una volta per tutte la vicenda, senza ricorrere alle vie legali: "Spero che alla fine prevalga il buon senso. Tra le due squadre all´andata non era successo assolutamente nulla. Quando le altre squadre vengono a giocare a Trestina cerchiamo sempre di mantenere tutto nell´ambito di un incontro sportivo. Mi dispiace solo che qualcuno vuole dipingere la nostra come una squadra rissosa. E´ vero che abbiamo giocatori di carattere che in campo si fanno rispettare, ma tutto deve sempre rimanere all´interno del terreno di gioco. I dirigenti devono adoperarsi per stemperare gli animi, non per alimentare il fuoco"
Nella foto lo Stadio San Girolamo di Narni

Fonte: CORRIERE DELL´UMBRIA
Ultimo aggiornamento
15:35 06/07/2020

EVENTI

[<<] [Luglio 2020] [>>]
LMMGVSD
  12345
6789101112
13141516171819
20212223242526
2728293031  

Realizzazione siti web www.sitoper.it
Il prodotto è stato inserito nel carrello

continua lo shopping
vai alla cassa
close
Richiedi il prodotto
Inserisci il tuo indirizzo email per essere avvisato quando il prodotto tornerà disponibile.



Richiesta disponibilità inviata
Richiesta disponibilità non inviata
invia ad un amico
chiudi
Attenzione!
Non puoi effettuare più di 10 invii al giorno.
INFORMATIVA SULLA PRVACY
Per qualsiasi richiesta di informazioni effettuata tramite questo sito si considerano valide le informazioni sotto riportate
Dati personali relativi agli utenti (art. 13 D.Lgs. 196/2003)
Gentile utente, nel ricordarle che siamo a Sua disposizione per ogni ulteriore delucidazione, in relazione ai dati personali a noi necessari per poter dare esito alle Sue richieste e nel rispetto di quanto previsto dal Decreto Legislativo 30 giugno 2003, n. 196 (Codice in materia di protezione dei dati personali), in particolare dagli artt. 13 (Informativa) e 23 (Consenso), Le forniamo le seguenti informazioni:

Per poter entrare a far parte della comunità on-line di www.sportingclubtrestina.net e accedere ad alcuni servizi (richieste di informazioni, richieste di acquisto, richieste di registrazione calcio è necessario effettuare la registrazione al sito (www.sportingclubtrestina.net) Durante la registrazione all'utente sono richiesti dati personali.

I dati vengono archiviati in una banca di dati e trattati secondo l'art. 7 - Codice in materia di protezione dei dati personali - Decreto legislativo 30 giugno 2003, n. 196.

FINALITA’ DELLA RACCOLTA E TRATTAMENTO DEI DATI PERSONALI
I Suoi dati vengono raccolti per poterla contattare in caso di problemi, per poterle inviare informazioni generiche, comunicazioni di aggiornamenti.
(non vengono raccolti)

DIRITTI DELL’INTERESSATO - UTENTE
In base a tale articolo l'utente ha il diritto di ottenere:
- l'aggiornamento, la rettifica e l'integrazione dei dati che lo riguardano;
- la cancellazione, la trasformazione in forma anonima o il blocco dei dati trattati in violazione di legge,
- l'interessato ha il diritto di opporsi in tutto o in parte per motivi legittimi al trattamento dei dati personali che lo riguardano, sebbene pertinenti allo scopo della raccolta;
- ha il diritto di opporsi al trattamento di dati personali che lo riguardano a fini di invio di materiale pubblicitario o di vendita diretta o per il compimento di ricerche di mercato o di comunicazione commerciale.
- la conferma o meno di dati che La riguardano, anche se non ancora registrati, e la loro comunicazione in forma intelligibile;
- l’indicazione dell’origine dei dati personali, delle finalità e modalità di trattamento, della logica applicata in caso di trattamento effettuato con l’ausilio di strumenti elettronici, degli estremi identificativi del titolare e del responsabile e dei soggetti o delle categorie di soggetti ai quali i dati possono essere comunicati o che possono venirne a conoscenza in qualità di responsabili o incaricati;
MODALITA’ DEL TRATTAMENTO
I dati personali oggetto di trattamento sono
- trattati in modo lecito e secondo correttezza
- raccolti e registrati per scopi determinati, espliciti e legittimi, ed utilizzati in altre operazioni del trattamento intermini compatibili con tali scopi;
- esatti e, se necessario, aggiornati;
- pertinenti, completi e non eccedenti rispetto alle finalità per le quali sono raccolti o successivamente trattati;
- È prevista l’adozione di ogni misura idonea a garantire la riservatezza e la sicurezza dei Suoi dati personali che, unitamente alla richiesta formulata, giungeranno sotto forma di mail ai nostri indirizzi (nessuno). I suoi dati potranno essere mantenuti nei nostri archivi per comunicazioni future.
- conservati in una forma che consenta l'identificazione dell'interessato per un periodo di tempo non superiore a quello necessario agli scopi per i quali essi sono stati raccolti o successivamente trattati.
- I dati possono essere archiviati su server Italiasport.net s.r.l. oppure in copia di sicurezza archiviati dal proprietario del sito internet.
AMBITO DI COMUNICAZIONE E DIFFUSIONE DEI DATI
- I dati da Lei forniti saranno trattati esclusivamente da personale esplicitamente incaricato con strumenti automatizzati e potranno essere comunicati a terzi solo nel caso in cui ciò sia necessario per la fornitura del servizio e/o del prodotto richiesto.
- I dati possono essere accessibili da amministratori ed utenti gestori del sito internet

MISURE DI SICUREZZA
I dati personali oggetto di trattamento sono custoditi e controllati, anche in relazione alle conoscenze acquisite in base al progresso tecnico, alla natura dei dati e alle specifiche caratteristiche del trattamento, in modo da ridurre al minimo, mediante l'adozione di idonee e preventive misure di sicurezza, i rischi di distruzione o perdita, anche accidentale, dei dati stessi, di accesso non autorizzato o di trattamento non consentito o non conforme alle finalità della raccolta.

NATURA DEL CONFERIMENTO E CONSEGUENZE DI UN EVENTUALE RIFIUTO DI RISPONDERE
Il conferimento dei Suoi dati (limitatamente ai dati richiesti come obbligatori) è obbligatorio poiché, in mancanza, potrebbe risultare pregiudicata la possibilità di recapitaLe una risposta. Gli ulteriori dati (i dati opzionali) sono facoltativi ed il loro mancato conferimento non inficia la possibilità di ottenere risposta da parte nostra.

Per maggiori informazioni visita il sito del garante per la protezione dei dati personali:
Decreto legislativo 30 giugno 2003, n. 196 - Codice in materia di protezione dei dati personali
(http://www.garanteprivacy.it/garante/doc.jsp?ID=1042761 ). Questo riportato è l’indirizzo controllato in data 28/11/2008 se successivamente variato, non è di nostra competenza, ti consigliamo di cercare sul sito del Garante della Privacy e/o sul sito della Guardia di Finanza.

Titolare del trattamento di dati personali è (Sporting Club Trestina associazione sportiva dilettantistica Trestina Via lambruschini 06018 (PG) mail: manlo3@libero.it. Responsabile della privacy Leoinardo Bambini presidente)

torna indietro leggi INFORMATIVA SULLA PRVACY  obbligatorio

close
ACCEDI

NON SONO REGISTRATO

crea account